ESEF text block tagging

Nel primo anno di applicazione del requisito ESEF, alle società emittenti era soltanto richiesto di taggare i prospetti principali di Bilancio Consolidato. Tuttavia, a seguito delle recenti modifiche, le società che redigono il Bilancio dovranno adeguarsi ai nuovi requisiti per gli esercizi che iniziano il 1° gennaio 2022.

Recentemente l'ESMA ha pubblicato il nuovo ESEF Reporting Manual con molte importanti modifiche. Quest'anno l'ESMA ha lavorato a stretto contatto con le società emittenti e le autorità di vigilanza e ha apportato al manuale alcuni miglioramenti ed inserito chiarimenti molto richiesti. Il tema principale del prossimo periodo di reporting è ovviamente la taggatura dei blocchi di testo. Nuove sezioni del manuale chiariscono l'ambito e l'intento, nonché le sfide tecniche legate a questo requisito.

Come sempre, è fondamentale iniziare presto questo processo e preparare la prima taggatura con largo anticipo. Con la nostra nuova versione di XBRL Tagger potete iniziare a taggare già adesso ed essere pronti per la prossima stagione ESEF. Completare in anticipo la taggatura dei text block vi consentirà di fare una prova generale per analizzare gli effetti sulle tempistiche a ridosso delle scadenze.

Il nostro suggerimento: vi consigliamo di coinvolgere il vostro revisore in questo processo di test fin dalle prime fasi, per evitare sorprese in seguito. Potrebbe essere importante coinvolgere anche tutte le altre parti interessate: Accounting, Investor Relations, agenzia di design ed eventuale fornitore di servizi.

ESEF text block tagging con AMANA XBRL Tagger

XBRL Tagger

Preparatevi ad affrontare le nuove sfide della taggatura dei text blockcon il nostro XBRL Tagger certificato:

  • Tagging su più livelli e multi-tagging dei blocchi di testo
  • Mantenimento dei tag dei blocchi di testo caricando nuove versiobi di un documento PDF
  • Possibilità di modifica di aree di text block già taggate
  • Utilizzo di Clipboard delle mappature per trasferire e ripristinare i tag
  • Rilevamento automatico delle tabelle nel PDF
  • Taggatura automatica dei text block preparati in documenti Word

Va tenuto presente che quando si crea una nuova versione PDF del documento è fondamentale non dover ricominciare da capo con la taggatura. Se si crea un nuovo PDF, i commenti eventualmente inseriti nel vecchio PDF non vengono automaticamente trasferiti. Si consiglia di taggare una prima versione del documento PDF e di aggiungere le modifiche man mano che si condividono le nuove versioni della taggatura dei text block con i revisori e le altre parti interessate. AMANA XBRL Tagger consente di mantenere i tag dei blocchi di testo nelle versioni successive dello stesso documento PDF.

Scarica la nostra guida sul text block tagging

Quanto fa 1 sommato a 4?

Qui potete leggere l’informativa sulla privacy.

Webinars

Il block-tagging della Nota integrativa

Da mercoledì 29 giugno inizia una serie di webinar in italiano a cadenza settimanale sul tema del block-tagging della Nota Integrativa, nuovo requisito ESEF per il 2022.

Mostreremo le funzionalità di block-tagging all'interno di XBRL Tagger, la soluzione stand-alone per la taggatura di qualsiasi formato di documento (Word, PDF, InDesign) e all'interno di SmartNotes, il nostro software di Disclosure Management per la gestione integrata delle Relazioni Finanziarie e dei Bilanci di Sostenibilità (ESG).

L'output in iXBRL sarà conforme ad ESEF, mantenendo tutti gli elementi grafici tipici di una Relazione Finanziaria Annuale.

Dimostrazione dal vivo della nostra soluzione ESEF:
Compila il seguente modulo e ti contatteremo il prima possibile.

Somma 2 a 8.

Qui potete leggere l’informativa sulla privacy.